Contattaci (+39) 348.3887669 - info@marateaproloco.it

  • Benvenuti a Maratea

    La Perla del Tirreno
  • Splendide acque cristalline del Tirreno

  • Il Cristo redentore

  • Il Porto turistico

prev next

Gli eventi della proloco di MarateaLa Pro Loco di Maratea “La Perla” nasce nel 2010 dalla forte volontà di otto giovani di offrire alla propria comunità l’opportunità di poter usufruire di una Pro Loco funzionante e funzionale alle peculiarità turistiche del territorio dotandolo, così, di questo organismo riconosciuto a livello regionale e nazionale.

L’avere inserito “La Perla” nel nome dell’associazione è un omaggio al più celebre epiteto della Città di Maratea, conosciuta anche come “la perla del Tirreno”.

Fin dalla sua nascita la Pro Loco ha voluto produrre, sostenere e realizzare iniziative ed eventi che condividono sempre lo stesso comune denominatore:

la promozione e lo sviluppo culturale, sociale ed economico, della città del Cristo Redentore.

* 2015 Anno del Cinquantenario del Cristo Redentore *

 

  • Arte - La città delle 44 Chiese
    Arte - La città delle 44 Chiese

    Maratea è nota come "città delle 44 Chiese" per la quantità dei suoi luoghi di culto: chiese, chiesette, cappelle, sacelli e persino grotte. A questo ptrimonio religioso si lega un interessante patrimonio artistico, di stile ed epoca eterogeneo. Nella Grotta dell’Angelo, aperta sulla parete di roccia del monte San Biagio, e nell’eremo della Madonna della Neve (o degli Ulivi) troviamo affreschi bizantineggianti del IX-X secolo.

  • Cultura Popolare
    Cultura Popolare

    La cultura popolare di Maratea affonda nelle radici comuni delle tradizioni del Mezzogiorno d’Italia. Una prima collocazione in questo ambito può essere fornita dal suo dialetto. Il dialetto marateota fa parte dei dialetti della cosiddetta “Area di Lausberg”,cioè quella zona della mappa dialettale italiana in cui i dialetti meridionali intermedi (Campania e Puglia) si scontrano con quelli estremi (Calabria e Sicilia).

  • Turismo
    Turismo

    Nel regolamento di polizia del Comune di Maratea del 1847 si stabilisce, “tanto per i forestieri, che per i cittadini”, che per “prendere i bagni in tempo estivo sì al Porto, che a Fiumicello”di “munirsi di un calzonetto di tela” da indossare anche in acqua, pena “la detenzione fino a due giorni”. Oltre che nota di colore, è una testimonianza di come, già all’epoca, in estate il mare di Maratea sia frequentato da bagnanti.

  • Storia
    Storia

    Il territorio di Maratea è abitato sin da epoche antichissime. Nelle grotte presso la spiaggia di Fiumicello è stato scoperto un insediamento del Paleolitico medio (100 mila anni fa). Contemporaneamente alla colonizzazione magnogreca, sulla costa di Maratea gruppi indigeni di stirpe enotria fondano un villaggio sul promontorio di Capo La Timpa, sopra il moderno Porto, e da qui intrattengono rapporti di scambio e commercio con i navigatori del Mediterraneo.

Membri

Pierfranco De Marco – Presidente
Delia Limongi – Vice Presidente
Tiziana Cerrato – Segretario/Tesoriere
Mariangela Spagnuolo – Consigliere
Danila Macrì – Consigliere
Domenica Patrone – Presidente Collegio Revisori dei Conti
Mario De Filippo – Membro effettivo Collegio Revisori dei Conti
Raffaella Di Santo – Membro supplente Collegio Revisori dei Conti
Luca Luongo – Addetto Stampa

Aderisci

tesseramento pro loco Marate La Perla