Associazione Liberi Libri Maratea

Liberi Libri è un’Associazione culturale nata nel 2016 per promuovere la cultura del libro e della lettura in sinergia con la libreria Bilù Libri di Maratea.

Negli anni le attività dell’Associazione si sono sviluppate e ampliate  con eventi e azioni che hanno portato all’ideazione del festival “Selvaggia Bellezza”.

 “Selvaggia Bellezza” ideato e realizzato da Liberi Libri e MiNa vagante – di Piera e Alessandra Cusani – è un viaggio alla scoperta della letteratura, dei linguaggi artistici e letterari, del patrimonio culturale locale e delle straordinarie bellezze del territorio. Autori, artisti e comunità locale in un intreccio sinergico, creano un tessuto narrativo che costruisce attenzione e interesse sempre maggiore. In stretta collaborazione con Walk in Maratea, di Angelo Licasale, e con altre associazioni locali il festival si muove di anno in anno lungo percorsi nuovi, portando il pubblico alla scoperta del territorio, raggiungendo luoghi suggestivi in cui incontrare ospiti, ascoltare reading e musica.

Maurizio de Giovanni, Diego De Silva, Antonio Monda, Lorenzo Marone, Canio Loguercio, sono solo alcuni degli ospiti intervenuti nelle diverse edizioni del festival, che negli anni ha dato sempre più spazio al patrimonio culturale locale coinvolgendo la comunità e rendendola protagonista.

Nel 2019 Liberi Libri progetta e realizza Ri-Corda/intrecci di comunità per il Comune di Maratea per il bando “Capitale per un giorno” nel programma di Matera Capitale della Cultura 2019.

Un progetto che ha riportato in vita l’antica lavorazione dei Libbani e ha costruito una visione proiettata nel futuro da cui nasce la Nuova Libbaneria Mediterranea. Ri-Corda ha ripreso la lavorazione dei libbani attraverso un intreccio di linguaggi espressivi che li hanno riportati in vita non solo in forma di rievocazione. Un documentario, uno spettacolo teatrale, opere d’arte, sperimentazioni di design e un laboratorio di percussioni hanno restituito il valore identitario di questi oggetti.

Maurizio Capone Bungt&Bangt, Nico Zazo e Beatrice Candreva, Carla Viparelli, l’Open Design School di Matera sono alcuni degli ospiti che hanno contribuito alla riuscita del progetto.

Con una visione comune e con l’intento di unire le competenze, l’esperienza di Liberi Libri si fonderà con quella dell’Associazione Chi Cerca Crea di Rosa Brando e Carla Viparelli.

È, infatti, in corso la fusione tra le due Associazioni, entrambe nate a Maratea con la stessa finalità nel campo di cultura, arte e design. Insieme daranno vita a un unico Ente Associativo denominato “CREO.LI – Incroci di arte e cultura”.

Presidente: Beatrice Avigliano

Vice Presedente: Marialuisa Firpo

Segretario: Luigina Avigliano

Mail: [email protected]

Presidente: Beatrice Avigliano
Vice Presedente: Marialuisa Firpo
Segretario: Luigina Avigliano
Mail: [email protected]